Un patrimonio di opere d’arte “per vantaggio delle giovani generazioni”

La Fondazione Longhi è aperta al pubblico
dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 17. La collezione è visitabile su appuntamento negli orari di apertura.

previous arrow
Filippo De Pisis, Mazzo di fiori, olio su tela, cm. 54 x 79, 1932
Gioacchino Assereto, Sansone e Dalila, olio su tela, cm 112 x 162
Giacomo Ceruti, Pellegrino in riposo, olio su tela, cm 214 x 138
Johann Zoffany, Ritratto dell’attore David Ross, olio su tela, cm 75,8 x 63,2
Jusepe de Ribera, San Mattia, olio su tela, cm 126 x 97
Valentin de Boulogne, Negazione di Pietro, olio su tela, cm 171,5 x 241
Battistello Caracciolo, Cristo morto trasportato al sepolcro, olio su tela, cm 128 x 164
Carlo Ceresa, Ritratto di anziano gentiluomo, cm 98,5 x 82
Orazio Borgianni, Compianto su Cristo morto, cm 73,8 x 90,3
Amico Aspertini, Cristo tra la Madonna e San Giuseppe, tempera su tela, cm 38 x 127
Giorgio Morandi, Natura morta (Natura morta di oggetti in viola), olio su tela, cm. 61,8 x 76,3, 1937
Pietro da Rimini, Madonna col Bambino, angeli e santi, tempera su tavola, cm. 43 x 28,5
Caravaggio, Ragazzo morso da un ramarro, olio su tela, cm 65,8 x 52,3
Mazzo di fiori
Sansone e Dalila
Pellegrino in riposo
Ritratto dell’attore David Ross
San Mattia
Negazione di Pietro
Cristo morto trasportato al sepolcro
Ritratto di anziano gentiluomo
Compianto su Cristo morto
Cristo tra la Madonna e San Giuseppe
Natura morta (Natura morta di oggetti in viola)
Madonna col Bambino, angeli e santi
Madonna col Bambino e San Giovannino
Ragazzo morso da un ramarro
next arrow